Stecca biliardo Barabba preziosa | De Marinis Biliardi

Silvano Giannelli, in arte Barabba, stavolta si è forse superato.
Ecco infatti il modello preziosa, è questa l’ultima creazione nata dalle sapienti mani dell’artigiano Pisano.
Si tratta di un modello realizzato con vari materiali, si denota infatti la presenza dell’ulivo intarsiato con paduk per il manico, mentre il cono vede la presenza dell’ulivo, del paduk e dell’acero dei Balcani.
Anche tale modello vede inoltre la presenza di varie fiamme, orami un dogma per la ditta Barabba, che ne fanno risplendere ancor di più la sua bellezza e signorilità.
La lavorazione di tale stecca, poiché del tutto artigianale, necessita infatti di varie settimane se non di alcuni mesi, ma i risultati sono davvero unici e inimitabili.
Il manico ha una lunghezza di 70 cm circa, il puntale, che può essere scelto dal giocatore nel materiale che più preferisce, è invece di 70 cm circa mentre l’aggancio tra manico e puntale è realizzato in alluminio.
Tale modello è rigorosamente due pezzi e garantisce una certa precisione ed affidabilità nel gioco frontale e nel gioco di sponda.
Eventualmente, ogni singolo particolare potrà essere modificato a scelta del giocatore, per esempio potrà essere modificato l’aggancio tra manico e puntale o l’impugnatura del manico, il tutto a discrezione del giocatore che però potrebbe anche affidarsi al consiglio della ditta Barabba per eventuali modifiche da apportare alla stecca.
Anche il costo di tale stecca è di circa 700-800 euro, prezzo anche in questo caso dovuto sopratutto all’enorme mole di lavoro necessario per la sua realizzazione e ai vari materiali utilizzati.
È comunque possibile “contrattare” con la ditta Barabba per un prezzo lievemente inferiore a tale cifra.
Chi la richiederà riceverà quindi, oltre al manico, un puntale a scelta, una prolunga ed un fodero.
Sarà poi possibile richiedere più di un puntale che però sarà pagato singolarmente.
Per ogni altra delucidazione è ovviamente necessario contattare la ditta Barabba che offrirà tutti i chiarimenti richiesti dagli interessati.