La campania c’è con “Alfredo Massimo” 4° fibis pro Nazionale

La Campania c’è, 4° prova del campionato Italiano dei Nazionali 2019, il merito è tutto di un “piccoletto“.

 




 

Forse non tutti ci avrebbero scommesso qualcosa su, ma la vittoria di Massimo Alfredo, detto Alfredinho, è una delle più belle notizie che potessero mai giungere dalla 4 prova Fibis Pro.

Il leone campano ha letteralmente sbaragliato la concorrenza, ha eliminato e superato uno dopo l’altro tutti gli ostacoli che gli si sono presentati davanti e, nel momento decisivo, è riuscito a far emergere tutta la sua classe.

Dopo circa 12 ore di partite consecutive, verso le 24 di ieri, ad Arco, in Trentino, ha avuto inizio la finale della 4° prova Fibis Pro, che vedeva contrapposti, da un lato il “piccoletto” campano, e dall’altro un signor giocatore, Raffaele Conte, anch’egli campano ma trasferito al nord.

 




 

È stata una finale degna di nota, una di quelle che vorresti si giocassero sempre, una di quelle che vorresti non finissero mai, è stata la partita del carattere, della grinta, è stato un incontro dal finale folgorante, ma sopratutto, è stata la finale dei tantissimi birilli fatti dall’uno e dall’altro giocatore.

Nessuno avrebbe mai scommesso su Alfredinho sul risultato di 2-2 e 57 a 31 per l’avversario, nessuno forse ci credeva, nessuno ma non lui.

È stato capace, con ben 3 perle che hanno illuminato il cielo di Arco, di trionfare in un incontro che sembrava ormai perso.

 




Forse grazie alla sua sana pazzia e a quel braccio che gli consente di fare cose fuori dal comune, ieri sera ha davvero stupito tutti, e chissà se magari non ha sorpreso un po’ anche se stesso.

È stata forse una vittoria su cui non molti avrebbero scommesso, è vero, ma è stata sicuramente la vittoria più bella che si potesse desiderare, non solo per lui, ma anche per il biliardo che ieri risplendeva per quei 3 capolavori realizzati dal fenomeno campano.

 




 

Video della partita biliardo 5 birilli